Monti Invisibili
Sperone
Quota 1.221 m
Data 15 giugno 2008
Sentiero parzialmente segnato
Dislivello 454 m
Distanza 11,45 km
Tempo totale 3:55 h
Tempo di marcia 3 h
Cartografia Il Lupo Genzana - Rotella
Descrizione Dal borgo abbandonato di Sperone (1.221 m), per il Colle Biferno (1.441 m, +1,15 h), il paese di Aschi (1.085 m, +35 min.) e la macchina (1,10 h).
06 Sperone log

Traccia GPS

07 Sperone dislivello
030Sperone.JPG029Aschi.JPG028Sperone.JPG024Sperone.JPG021Sperone.JPG020Sperone.JPG019Sperone.JPG018CartelloPNA.JPG015Papavero.JPG014CampeggioLeFoci.JPG
Sperone, 15 giugno 2008. Un pugno di case abbandonate a dominare il Fucino e la valle del Giovenco: le abitazioni, ancora coi camini e le cucine economiche, le vie, la chiesa. Discosti da questi, altri ruderi, avviluppati e sommersi dalla vegetazione, di un paese ancora più antico delle cui genti si è persa memoria, se non nei libri di Silone. E a dominare una torre, ancora ritta e fiera sopra una storia che non c’è più.
Una lunga cresta brulla e sassosa mi porta ai 1.441 metri del Colle Biferno e poi giù ripidi verso l’abitato di Aschi. Una bianca carrareccia fra campi di grano e papaveri per tornare sotto la torre. Un buon toscano, un goccio di genziana e la vista che si perde sui monti e sui boschi del parco.
Create a website