Monti Invisibili

La montagna madre

Diverse leggende s’intrecciano sull’origine del nome Majella.

Una di questa narra che in Frigia, antica regione della Turchia, vivevano delle guerriere, dette magellane. Maja, la più bella di queste, ebbe un figlio bellissimo e gigantesco che fu ferito in battaglia. La madre fuggì con lui verso il monte Paleno, ricco di erbe medicinali, di cui una che fioriva sulla cima più alta allo sciogliersi delle nevi e che poteva guarire ogni male.

Quando arrivarono però trovarono il monte ancora coperto di neve e sprovvisto della pianta. Il figlio morì e il pianto di Maja risuonò per monti e valli.

Giove allora volle ricordare il giovane piantando un piccolo albero dai fiori gialli a grappolo e denominandolo Majo, oggi maggiociondolo. Da questa storia l'appellativo di montagna madre con il quale è conosciuta la Majella in Abruzzo.

Majella
Maggiociondolo
Create a website